Il Testamento Biologico come strumento per una “buona cura”: la pianificazione anticipata e condivisa delle cure

Danila Valenti, Fabrizio Moggia

Abstract

Il 16 gennaio 2018 è stata pubblicata nella Gazzetta Ufficiale numero 12 , la Legge 22 dicembre 2017, n. 219 recante Norme in materia di consenso informato e di disposizioni anticipate di trattamentocolmando un importante vuoto legislativo, ormai unica in Europa, che rendeva problematico il rapporto tra la Persona malata alla fine della vita, la sua famiglia e tutta l’équipe sanitaria.

Negli ultimi anni le tematiche inerenti la fine della vita sono state più volte al centro dell’attenzione: la definizione di termini quali “eutanasia”, “testamento biologico”, “accanimento terapeutico” ha impegnato professionisti di varie estrazioni e coinvolta l’intera opinione pubblica. I casi più noti hanno rappresentato un’occasione di riflessione su aspetti  presenti nell’esperienza quotidiana di pazienti, famigliari e dei professionisti sanitari coinvolti nell’esperienza dell’accompagnamento alla fine della vita. ........

Riferimenti bibliografici

SICP, Valenti D. (Coordinatore del Gruppo di lavoro): Il Core Curriculum in Cure Palliative. Il Core Curriculum del Medico Palliativista. Zadig Editore, Milano, Luglio 2012

“Controllo dei sintomi nella malattia terminale” – OMS – Ginevra 1998

Borreani C., Costantini , Grubich G.: Migliorare la qualità delle cure di fine vita in ospedale. Un cambiamento possibile e necessario Edizioni Erickson – Gardolo(TN). Novembre 2008

The Cochrane Library : Collaboration Review : Medically Assisted Nutrition for palliative Care in adult patients . JohnWiley & Sons, Ltd, 2009

Bruera E, Hui D, Dalal S, Torres-Vigil I, Trumble J, et al. Parenteral Hidration in patients with advanced cancer : a multi center, Double Blind – placebo controlled study – J Clin Oncol. 2013 Jan 1;31(1):111-8. doi: 10.1200/JCO.2012.44.6518.

Broeckaert B, Olarte JMN. Sedation in palliative care: facts and concepts. In: Ten Have-Clark eds. The ethic of palliative care. Open University Press 2002: 166-80

Morita T, Tsuneto S, Shima Y. Definition of sedation for symptom relief: a systematic literature review and a proposal for operational criteria. J PainSympt Manage 2002; 24: 447-53

Rietjens JAC, Sudore RL, Connolly M, van Delden JJ, et al. on behalf of the European Association for Palliative Care (EAPC). Definition and recommendations for optimal advance care planning:an international consensus - EAPC Raccomandation Lancet Oncol. 2017;18(9):e543-e551. doi: 10.1016/S1470-2045(17)30582-X.

Gristina GR, Orsi L, Carlucci A, Causarano IR, Formica M, Romanò M; Gruppo di Lavoro Insufficienze Croniche d'Organo. [Part II. Scientific evidence in end-stage chronic organ failure. A position paper on shared care planning]. Recenti Prog Med. 2014;105(1):25-39. doi: 10.1701/1398.15555.

Refback

  • Non ci sono refbacks, per ora.