Il primo anno della legge 24/19 (c.d. Gelli): cosa manca per l’attuazione completa

Luca Benci

Abstract

Dal primo aprile dello scorso anno è in vigore la “legge c.d. Gelli” [1], si tratta della prima legge organica sulla responsabilità pro- fessionale sanitaria – degli “esercenti la pro- fessione sanitaria” non della professione me- dica – che ha rivoluzionato tutta la materia.

Stiamo parlando della legge 8 marzo 2017, n. 24 recante “Disposizioni in materia di sicurezza delle cure e della persona assistita, nonché in materia di responsabilità professio- nale del personale sanitario”[1].

Riferimenti bibliografici

LEGGE 8 marzo 2017, n. 24 . Disposizioni in materia di sicurezza delle cure e della persona assistita, nonche' in materia di responsabilita' professionale degli esercenti le professioni sanitarie. http://www.gazzettaufficiale.it/eli/id/2017/03/17/17G00041/sg [ultimo accesso online 23/06/2018]

Quando scatta la colpa medica: le sezioni unite della Cassazione chiariscono come interpretare legge Gelli e decreto Balduzzi. http://www.quotidianosanita.it/lavoro-e-professioni/articolo.php?articolo_id=59303 [ultimo accesso online 23/06/2018]

Refback

  • Non ci sono refbacks, per ora.