Questionario sulle ostilità tra infermieri di area critica: studio di validazione

Ricevuto: 3 giugno 2018
Accettato: 3 giugno 2018
Pubblicato: 3 giugno 2018
Abstract Views: 233
PDF: 419
Publisher's note
All claims expressed in this article are solely those of the authors and do not necessarily represent those of their affiliated organizations, or those of the publisher, the editors and the reviewers. Any product that may be evaluated in this article or claim that may be made by its manufacturer is not guaranteed or endorsed by the publisher.

Autori

Introduzione: le ostilità laterali sono definite “una varietà di interazioni crudeli, scortesi, antagonistiche che avvengono tra persone agli stessi livelli gerarchici nelle organizzazioni. In letteratura il fenomeno viene riportato in quote comprese dal 5,7% al 65%. Particolarmente colpiti sono gli infermieri neo-graduati (33%- 58%). Le conseguenze psicofisiche dei comportamenti di bullismo e violenza orizzontale hanno un impatto sia sulla vita lavorativa che quella privata delle vittime. L’obiettivo del presente articolo è quello di riportare i risultati dello studio di validazione eseguito su di un questionario relativo alle ostilità laterali tradotto dalla sua versione originale in lingua Inglese ed adattato alla realtà lavorativa italiana.

Dimensions

Altmetric

PlumX Metrics

Downloads

I dati di download non sono ancora disponibili.

Citations

Agenzie di supporto

Come citare

Bambi, S., Becattini, G., & Lumini, E. (2018). Questionario sulle ostilità tra infermieri di area critica: studio di validazione. Scenario® - Il Nursing Nella Sopravvivenza, 29(1), 36–42. https://doi.org/10.4081/scenario.2012.174